Il vero significato della parola dieta, che deriva dal greco antico, è “modo di vivere“.

L’abitudine invece è quella di concepire la dieta come una serie infinita di rinunce, quando invece dovremmo pensarla come insieme di regole per vivere meglio, partendo dall’alimentazione, certi che i benefici si estenderanno a tutti i campi della nostra vita.
Niente rinunce, quindi, ne piatti vuoti o alimenti senza sapore, pensa all’entusiasmo per le energie che ritroverai e che potrai usare per rendere migliori il tuo corpo e la tua mente.
Dimagrire è un obiettivo da perseguire con tenacia, senza fretta: sii paziente e dai al tuo corpo il tempo di abituarsi ai nuovi stimoli. Gi obiettivi che otterrai sul medio e lungo termine sono quelli che manterrai più a lungo.
Questo non vuol dire che non ci siano piccoli trucchi per ottenere in modo più veloce i risultati che cerchi: sai già perfettamente che la base di un’alimentazione corretta sono ingredienti di qualità, freschi, di stagione, cotti e conditi in modo semplice; quello che forse non sai è che ci sono alcuni alimenti in grado di aiutarti nel tuo progetto, velocizzando i risultati e insaporendo i tuoi piatti e rendendoli piacevoli e appetitosi. Primi fra tutti, i semi di lino.

I semi di lino sono cereali ottenuti dalla pianta di lino, e sono commercializzati in varie forme.

Si possono trovare trasformati in olio o farina, ma perché possano produrre il loro effetto dimagrante devi consumarli nella loro forma originaria, interi o macinati.
Il contenuto di acidi grassi Omega 3 e la presenza massiccia di vitamine e minerali rendono i semi di lino un alimento molto salutare per l’organismo.
Una delle sostanze contenute nei semi di lino sono le fibre alimentari che, se consumate tutti i giorni, migliorano il funzionamento del tuo intestino, aumentandone la regolarità.

Ti sarà capitato di leggere articoli in cui l’intestino è descritto come il tuo secondo cervello.

La salute dell’intestino ti regala un umore migliore, una maggiore sensazione di leggerezza. Quella sensazione gratificante, che ti farà resistere alle tentazioni anche quando sarà più difficile.

Pensa che stai non solo dando una nuova forma al tuo corpo, lo stai anche pulendo profondamente e depurando dalle tossine. Stai attivando un circolo virtuoso a cui non potrai più rinunciare.

Il consumo giornaliero ideale di semi di lino varia tra i tre e i sei cucchiaini da the, da distribuire lungo l’arco della giornata. Se non l’hai già in casa, compra o fatti prestare un tritatutto, e prova a usarli sia interi che sminuzzati.
Consumali da soli, sciogliendone un cucchiaino dentro a un bicchiere d’acqua. Se il sapore non ti piace, sciogli i semi di lino dentro alla tua tisana o al tuo the preferito, il sapore della bevanda cambierà leggermente ma rimarrà gradevole.

La mattina aggiungili alla tua tazza con yogurt, frutta e cereali, e per pranzo, se prepari una di quelle gustose e coloratissime insalate miste con i tuoi ingredienti preferiti, aggiungi un cucchiaio di semi, senza macinarli. La consistenza è croccante, e si mescolerà a quelle delle verdure che hai scelto.

Se prepari un sandwich con un affettato magro come la bresaola, mettici dentro anche una manciata di semi
Aggiungi i semi di lino polverizzati anche sulla carne o sul pesce, il loro sapore è poco deciso, e farci l’abitudine non sarà difficile.

Tieni sempre presente che sono il tuo alleato naturale contro i chili di troppo.
Un alleato dalle mille risorse, perchè ti accorgerai presto che il consumo di semi di lino durante i pasti aumenta il senso di sazietà.
Dopo aver mangiato quello che avevi programmato per il tuo pranzo o la tua cena, aspetta una ventina di minuti: è il tempo necessario al tuo cervello per processare che il tuo corpo è stato nutrito. I semi di lino ti faranno sentire la sazietà, e sarà più facile sia rispettare le quantità durante i pasti, sia evitare gli spuntini, che sono una delle parti più rischiose della fase di perdita del peso.
Usa questi semi dalle tante proprietà almeno per un paio di mesi con costanza, poi sospendi per un paio di settimane – ma vai avanti con il tuo programma per ottenere un corpo nuovo e da esibire con orgoglio! – e poi inserisci di nuovo i semi di lino nella tua dieta.

Chissà, potresti avere scoperto ora di allora che non puoi più farne a meno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here