Small Beginnings

In tempi di crisi, si sa, si cercano i migliori modi per risparmiare e fare in modo da non spendere in maniera inutile e poco proficua il proprio denaro. Esistono ovviamente svariate possibilità per risparmiare, ma ognuno dovrà valutare in base alle sue possibilità e a quanto vuole mettere da parte per spese future o per qualsiasi altra evenienza.

La prima cosa da fare quando si vuole mettere qualcosa da parte è quella di stilare un programma delle proprie spese abituali. Il modo migliore è quello di utilizzare un foglio, sia cartaceo che informatico, e suddividerlo in tre colonne: spese fondamentali, spese di piacere e spese superflue dovranno essere le tre voci fondamentali che riguardano, ad esempio, un mese. Nella prima si devono inserire quelle di cui non si può fare a meno, nella seconda quelle non fondamentali ma che comunque possono rivelarsi utili, mentre la terza racchiude le spese di cui si può fare a meno. Analizzando attentamente la tabella delle spese superflue si potrebbe iniziare a tagliare quelle che risultano eccessive o di cui comunque si può fare a meno.

Hands holding piggy bank and house model

Un’altra soluzione ideale per risparmiare è quella di bilanciare le spese che si hanno durante un determinato periodo. Ecco perché, per esempio, si potrebbe pensare a rinunciare ad una cena fuori per mettere da parte i soldi per un determinato acquisto. Ciò non vuol dire che bisogna eliminare la vita sociale o altri fattori importanti, ma si devono sempre bilanciare le spese che potrebbero garantire un risparmio abbastanza notevole.
Senza dimenticare anche il fai da te che aiuta in moltissimi ambiti e che per molti è un vero toccasana per le proprie tasche. Chi l’ha detto che determinati prodotti possono essere acquistati solamente all’interno dei negozi? Molti possono essere realizzati nel tempo libero per divertirsi e anche per evitare delle spese che potrebbero rivelarsi inutili. Ecco perché ad esempio si potrebbe fare in modo da realizzare dei semplici attaccapanni, dei contenitori e molto altro ancora. Sul web ci sono tantissimi suggerimenti interessanti per poter risparmiare su prodotti ed accessori per la casa.
Ottima idea per risparmiare in casa è anche quella legata al cibo. Esistono diverse possibilità, ma la cosa importante da ricordare è che in casa non bisogna buttare nulla per quanto concerne gli alimenti. Ecco perché si potrebbero sfruttare una serie di interessanti ricette con il pane stantio, ad esempio, ma anche con tanti altri ingredienti. Ovviamente la cosa fondamentale è quella di non utilizzare mai alimenti scaduti o che potrebbero essere ormai consumati a tal punto che danneggerebbero l’organismo.
Un’altra idea conveniente per risparmiare è quella di fare un salvadanaio in cui mettere anche gli spiccioli che spesso vengono lasciati nel cassetto o sprecati in spese inutili. Si potrebbe così fare un salvadanaio in cui raccogliere le monete più piccole che vengono sprecate in acquisti superflui: soluzione vantaggiosa è quella di farne uno che duri per periodi lunghi e che alla fine permetta di ottenere delle cifre davvero molto interessanti. Un’occasione conveniente quando ci si vuole concedere una spesa o un acquisto non previsto.

risparmiare2

A proposito di salvadanai, esistono anche altre possibilità per mettere dei soldi da parte e risparmiare. Piuttosto che farne uno in cui inserire solamente gli spiccioli piccoli e che non sono graditi, si potrebbe pensare ad un salvadanaio in cui inserire un tot al giorno o alla settimana. Molti scelgono di risparmiare anche un solo euro a settimana che alla fine dell’anno potrebbero rivelarsi una cifra ottima per un acquisto o anche semplicemente per pagare una bolletta. Un’occasione conveniente per tutti, dai più giovani agli adulti: basta semplicemente risparmiare qualcosa ed evitare anche un semplice caffè al giorno o alla settimana per avere delle cifre interessanti messe da parte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here