La pediculosi, questo è il nome scientifico dato all’infezione dei pidocchi, è una parassitosi, cioè una infestazione, che è causata da minuscoli artropodi della famiglia Anoplura, che può colpire l’uomo normalmente in due distretti corporei specifici, testa e pube, e anche qui abbiamo delle varianti nel tipo di artropodi infestanti; abbiamo infatti per il capo il Pediculus humanus capitis, e per il corpo il Pediculus humanus corporis, che hanno modalità di trasmissione diverse.

Il primo infatti si trasmette tramite tramite contatto ravvicinato, non è raro infatti che la trasmissione avvenga tra i bambini in età scolare e conseguentemente tra gli adulti a contatto con loro, il secondo con scambio di vestiti infetti, in virtù del fatto che i pidocchi corporei depongono le uova sui tessuti.
Il terzo tipo Pthirus pubis , il pidocchio del pube noto anche come piattola, si trasmette tramite rapporti sessuali con persone infette, poichè la sua zona di infestazione riguarda esclusivamente l’area genitale.

Come avviene il contagio? In maniera molto semplice per quanto riguarda il Pediculus humanus capitis il contagio avviene direttamente, non è assolutamente vero che il pidocchio può saltare da una testa all’altra, ma per i bimbi in età scolare il contatto diretto è molto facile, vista la stretta vicinanza negli ambienti scolastici. Si calcola infatti che ogni anno vengano colpiti fino a 12 milioni di bimbi nella fascia che comprende scuola materna e quella primaria.
Non bisogna assolutamente dimenticare che i pidocchi si sviluppano, molto più velocemente in condizioni di caldo e umido, che spesso sono quegli degli ambienti scolastici, e che, anche solo in minima parte, il contagio può avvenire tramite il contatto con abiti delle persone infette.

Accade molto di freqente che dopo aver fatto il trattamento con permetrine o altri metodi di rimozione i bimbi vengano reintrodotti nuovamente nell’ambiente scolastico, scatenando un circolo vizioso di trasmissioni a catena che si traducono con periodi abbastanza lunghi di infestazione.
Per quanto riguarda il Pediculus humanus corporis, il pidoccjhio del corpo, la trasmissione avviene solo attraverso il contatto con gli indumenti delle persone infette, ed è causata da condizioni di scarsa igiene, o di sovraffollamento, al contrario della credenza popolare che attribuisce invece queste condizioni come causa scatenante delle pediculosi della teste nei bimbi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here