Come fare a capire se si è incinta

Molto spesso le donne vogliono sapere come fare a capire se si è incinta in maniera tale da valutare attentamente la propria condizione in caso di gravidanza.
Bisognerà essere attente anche a quelli che inizialmente potrebbero apparire come dei sintomi abbastanza banali e diffusi.
La prima cosa da tenere a mente è che il corpo di una donna è molto sensibile, motivo per cui ci si potrà facilmente rendere conto anche dei più semplici cambiamenti che potrebbero avvenire. Molti di questi sono legati per lo più a fattori ormonali.

incinta-2
Innanzitutto si può notare che in caso di gravidanza il seno apparirà più gonfio e sodo e soprattutto toccandolo potrebbe fare anche un po’ di male.
Non solo la ritenzione mammaria, poiché sintomi che indicano che si è incinta potrebbero essere anche una aumentata sensibilità agli odori o anche a determinati cibi.
Ciò potrebbe causare attacchi di nausea ricorrenti, anche quando meno ci si aspetta. Le donne che si accorgono di avere questi sintomi fisici potrebbero essere abbastanza sicure di essere in attesa di un bambino.

Ma non finisce certo qui, poiché ci sono anche diversi altri modi su come fare per capire se si è incinta.

Non è da escludere anche la mancanza totale di alcuni sintomi, ecco perché diventerà fondamentale affidarsi a test specifici. Uno dei primi segni evidenti che potrebbe testimoniare la gravidanza è anche la mancanza di mestruazioni in un determinato mese.
A questo bisognerà fare attenzione soprattutto nei periodi successivi ad un rapporto non protetto e tenendo il conto delle mestruazioni dei giorni successivi.
Se un mese saltano, è probabile che sia per via della gravidanza anche se è bene sottolineare che non ci può essere la certezza assoluta.
Infatti potrebbero essere anche fattori ormonali o di stress alla base di un ciclo mestruale saltuario.
Sono molti anche coloro che mostrano sintomi della gravidanza anche a livello faccile: potrebbe diventare evidente una carenza di alcuni elementi come il ferro e dunque causare pallore della faccia.
Questo è un sintomo che non deve far spaventare poiché è normale anche se non tutte le donne in attesa lo hanno.
La cosa che però bisogna certamente ricordare è che il metodo più sicuro per capire se si è incinta o meno è sicuramente il test di gravidanza.
La valutazione sola dei sintomi non può bastare ed è perciò necessario puntare ad un test specifico che dia la certezza e permetta così di adottare il proprio stile di vita alla gravidanza in corso.

Woman taking a pregnancy test showing pregnant result

La soluzione ideale è quella di recarsi in farmacia ed acquistare uno dei comuni test di gravidanza disponibili e che possono essere utilizzati molto semplicemente.

Questi si basano sulla presenza del cosiddetto ormone della gravidanza, ovvero l’hCG che nel caso in cui si aspetti un bambino sarà presente in circolo in concentrazioni elevate.
La maggior parte dei test di gravidanza presenti in farmacia sono di tipo urinario, ovvero prevedono che mediante l’analisi di una semplice goccia di urina possano dare un risultato affidabile in pochi minuti. Questa è la migliore soluzione per essere abbastanza certi di una gravidanza o meno: i test hanno dato risultati di affidabilità sicuramente soddisfacenti.

Un altro metodo molto utile per capire se si è incinta o meno è quello di fare le analisi del sangue.
I segni della gravidanza saranno evidenti al momento dell’analisi e permetteranno di capire immediatamente se si è in presenza di una gravidanza o meno. Molti preferiscono affidarsi a questo tipo di soluzione dopo aver fatto il test di gravidanza così da avere un’ulteriore conferma.
La cosa che bisogna specificare è che sia con il test di gravidanza sia con le analisi del sangue non c’è alcun pericolo né per la salute del bambino né per quella della mamma: ecco perché è sempre preferibile affidarsi a metodi sicuri.

 Serve un test di gravidanza?

[amazon_link asins=’B009SLULY2,B009A75S2Y,B008DGBPY8,B011ITI9RW,B00EXP2DN0,B016VFQXU8,B0099QJAAW,B01IBCQ7LY’ template=’ProductGrid’ store=’httpwwwcom026-21′ marketplace=’IT’ link_id=’71970a2a-c686-11e6-80ff-31f3f7a3df6d’]

Add Comment