Come festeggiare i 90 anni

Il compleanno è un’occasione importante e ricca di significato ad ogni età, soprattutto a 90 anni, per questo merita la giusta organizzazione e il giusto entusiasmo.

I particolari possono cambiare a seconda del festeggiato, ma ciò che è indispensabile è trasmettergli amore e affetto, esaltare la sua sapienza e ricordare i momenti più belli della sua vita.

E’ chiaro che organizzare una festa per una persona di novanta anni può presentare maggiori difficoltà e ostacoli. Pertanto è necessario sapere come procedere e quali possono essere i rischi.

La prima cosa da analizzare è la capacità di movimento dell’invitato d’onore. Se limitata o ridotta, si prospetta la necessità di ricorrere all’aiuto di un assistente, un parente o un estraneo incaricato, che lo guidi nel fare le scale o nell’orientarsi all’interno dell’ambiente prescelto per i festeggiamenti. L’individuazione della location è consequenziale, infatti deve trattarsi di un ambiente adatto a persone anziane, dotato di opportuni dispositivi per consentire l’accesso anche su sedia a rotelle.

Attenzione al periodo dell’anno in cui avrà luogo la festa. Gli anziani sono soggetti più sensibili, soprattutto ai climi rigidi e ai repentini cambiamenti di temperatura. Per questo se si terrà a gennaio o febbraio, mesi invernali in cui sono possibili anche delle nevicate, è fondamentale attrezzarsi con soluzioni atte ad evitare ogni rischio per il festeggiato e per gli invitati. Prepararsi un piano alternativo è consigliabile. E’ probabile che l’ospite d’onore si ammali o si senta poco bene, quindi bisogna essere pronti a rimandare le celebrazioni e gestire la comunicazione con gli invitati in modo tempestivo.

Un aspetto che viene in genere trascurato è il mezzo di trasporto da impiegare per recarsi sul luogo. Non è detto che il party si tenga presso la casa del festeggiato e nella maggior parte dei casi i novantenni non sono più autonomi da questo punto di vista. Allora è importante non solo provvedere a inoltrare gli inviti, ma anche preoccuparsi di pianificare gli spostamenti di tutti i partecipanti, mettendo a disposizione eventualmente i propri mezzi. Solo così si garantisce la partecipazione di tutti e non si creano discriminazioni tra chi guida ancora e chi no.

Per fare gli auguri nel miglior modo possibile, si devono considerare le passioni del festeggiato, senza soffermarsi esclusivamente sul compimento dei novanta anni.

Gli interessi di oggi e quelli del passato possono offrire ottimi suggerimenti e suggestioni sul tema da assegnare alla festa. Basta un po’ di fantasia e immaginazione per fare in modo che tutto sia coerente e in grado di rievocare certe passioni. Se il festeggiato adora gli spazi aperti, la scelta ideale ricade su una festa in giardino o sulla spiaggia, se il tempo lo permette. Se invece ama il cibo, una buona soluzione è festeggiare in un importante e rinomato ristorante, oppure avvalersi di un servizio di catering così che la cucina sia impeccabile. Se è legato emotivamente al ricordo di un viaggio in una città europea, come Parigi o Londra, si può riprodurre un’atmosfera tipicamente francese o inglese nel salotto di casa.

Qualunque sia la location preferita, si deve fare in modo che l’ambiente sia ospitale, ricco di colori, vivace, e che rimandi immediatamente al tema scelto. Una volta fissati il dove e il quando, si può proseguire nell’organizzazione inviando gli inviti ad amici e parenti, avendo cura di acquistare o decorare, se artigianali, degli inviti coerenti con il tema adottato per la festa. Un’idea carina potrebbe essere modificare le partecipazioni e renderle ancora più originali, utilizzando programmi di trasformazione foto per il pc. Un valore aggiunto ai festeggiamenti sarebbe dato dalla presenza di un ospite speciale, come un cantante incaricato di eseguire le canzoni preferite dell’ospite d’onore, un comico che faccia divertire tutti tenendo alto il livello di partecipazione, o un artista che si esibisca per il festeggiato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *