Frasi di addio

frasi-addio-sfavorevole

frasi-addio-dubbio

frasi-addio-per-sempre

frasi-addio-forte

frasi-vero-addio

frasi-addio-coraggio

  • Quel miracolo lì, di incontrarsi per doversi dire addio e annegare in un abbraccio che sa di nuovo inizio
    (ceciliaseppia, Twitter)
  • A prendere posizione, a volte, si perde qualcuno. A non prenderla, a volte, si perde se stessi.
    (alfcolella, Twitter)
  • È duro, senza dubbio, non essere più amati quando si ama; ma niente in confronto a essere ancora amati quando non si ama più.
    (Georges Courteline)
  • I sentimenti dell’uomo sono sempre più puri e incandescenti nell’ora dell’ incontro e nell’ora dell’addio.
    (Jean Paul Richter)
  • Forse, in ultima analisi, mi vedevano come qualcosa che non ero e io ho cercato di trasformarli in qualcosa che non avrebbero mai potuto essere.
    (Anonimo)
  • Scusami,
    ho usato la nostra canzone
    per una nuova relazione.
    (Stefano Benni)
  • La paura della vita si supera vincendo la paura della morte. La paura dell’amore si supera vincendo la paura del distacco.
    (Giorgio Agnisola)
  • Il cuore umano è indistruttibile. Tu immagini soltanto che sia spezzato. In realtà è lo spirito che subisce il vero colpo. Ma anche lo spirito è forte, e se lo desideri, si può sempre riprendere.
    (Henry Miller)
  • L’uomo non è mai solo. È sempre abbandonato.
    (Mauro Parrini)
  • In quelle ore lunghe fui la sentinella del dolore, vegliai insieme a una nuova folla di parole morte… Devo imparare di nuovo il passo tranquillo di chi crede dove sta andando e perché… ora mi sentivo in petto un dolore lungo che mi privava di ogni sentimento.
    (Elena Ferrante)
  • Ci sono mille modi per dirsi addio e il peggiore è restare.
    (Comeprincipe, Twitter)
  • Amare è così breve, e dimenticare così lungo.
    (Pablo Neruda)
  • È più facile capire quando l’amore comincia che quando finisce.
    (Roberto Gervaso)
  • Perché ci vuole un minuto per dire ciao e sempre per dire addio?
    (Anonimo)
  • Teneva gli occhi fissi sulle labbra di Hervè Joncour, come se fossero le ultime righe di una lettera d’addio.
    (Alessandro Baricco)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *