Organizzare una festa di compleanno a sorpresa

Organizzare una festa a sorpresa potrebbe sembrare difficile, ma in realtà risulta essere un’operazione meno complessa del previsto.
Ecco procedere per poterla organizzare nel migliore dei modi.

Per organizzare una festa di compleanno a sorpresa, la prima regola da seguire, molto scontata e classica è quella di evitare che il festeggiato sospetti qualcosa.

Per evitare che questo accada, le persone che intendono organizzare la festa devono essere naturali il più possibile: bisogna semplicemente comportarsi come ci si comporterebbe in una qualsiasi altra situazione, come se il compleanno non si dovesse festeggiare.
Parlare col festeggiato dunque, prima del suo compleanno è un’operazione che deve essere effettuata, per evitare che la persona stessa possa avere dei dubbi.
Quando si devono acquistare bibite e cibi differenti per la festa, chi compie gli anni non deve essere ovviamente presente, ma attenzione: l’incaricato che dovrà effettuare la spesa deve cercare di non perdere tempo, e soprattutto non deve farsi scoprire nel momento in cui deve recarsi al negozio per fare la spesa.
Bisogna dunque essere sempre naturali e, per evitare di essere scoperti o far insospettire il festeggiato, l’addetto deve inventarsi delle scuse plausibili per una sua eventuale assenza quando si organizza un’uscita di gruppo.
Anche gli altri devono evitare di commettere errori, e quindi bisogna essere in grado di coprirsi le spalle a vicenda.
La scusa che si utilizza deve dunque essere unica e sempre uguale.

Quando la festa è organizzata a casa del festeggiato, un amico deve avere il compito di farlo allontanare da casa, dando il tempo agli altri di organizzare la festa nella sua abitazione, e prendere tutto il tempo possibile per poter permettere agli invitati di sistemare per bene la stanza.
Tutti devono chiudersi in essa, e quando arriva il festeggiato, urlare tutti assieme Auguri.
Possibilmente, la festa deve essere organizzata nella stanza da letto del festeggiato.
Se la si vuole organizzare in qualche locale o ristorante, gli invitati devono far finta di nulla, e portare il festeggiato in quel luogo sfruttando magari una scusa ben congegnata.
In entrambe le occasioni, l’effetto sorpresa deve essere presente.