Perché il cane raspa per terra?

A chi non è mai capitato di fermarsi ad osservare un cane che raspa per terra interrogandosi in merito al motivo di tale azione?

Come è facile immaginare, si tratta di un interrogativo decisamente molto ricorrente che ha una spiegazione molto semplice.

In primo luogo, è necessario fare presente che i cani, in linea di massima, raspano per terra solo dopo aver fatto i cosiddetti bisogni. In molti pensano che questo gesto sia legato alla volontà del cane di ripulire la zona ma, in realtà, il motivo è ben diverso.

I cani, soprattutto se maschi, fanno i propri bisogni in punti ben precisi considerati da loro strategici. Questi punti sono, in buona sostanza, quelli in cui altri cani hanno marcato il territorio. In alternativa, può succedere che un cane individui un territorio particolarmente idoneo e lo marchi per la prima volta raspando, appunto, per terra.

Tra le altre cose, è interessante tenere conto del fatto che i cani, anche sono annusando i bisogni degli altri, hanno la possibilità di scoprire moltissime informazioni sul loro conto come, ad esempio, il sesso o, addirittura, la possibilità di accoppiarsi o meno, nel caso in cui si tratti di esemplari di sesso opposto.

Il fatto di raspare per terra, pertanto, non è altro che un gesto finalizzato a dare prova del proprio passaggio.

Inoltre, i cani raspando per terra attraverso le ghiandole sudoripare, secernendo sudore, lasciano la propria traccia in modo tale da poter essere riconosciuti.

Insomma, raspare per terra non è un tentativo maldestro di ripulire la zona ma, piuttosto, è un’azione volta a consentire ai cani di riconoscersi.

Per capire meglio le intenzioni del proprio cane quando raspa per terra basti pensare al fatto che compie questa azione anche dopo aver urinato su un palo. Come può pensare di coprire i suoi bisogni con la terra? Eppure, dopo aver fatto i suoi bisogni, sente l’istinto di raspare per terra, nel tentativo di disperdere il suo odore e di far capire agli altri cani di essere passato da quel luogo.