Perché viene il singhiozzo ?

Il singhiozzo è sicuramente un qualcosa di molto fastidioso e che in molti si trovano a dover affrontare in alcuni momenti della giornata.

Ma pochi conoscono bene cos’è il singhiozzo e quali sono le cause che lo determinano.

Gli spasmi molto fastidiosi e che hanno una durata variabile legati al singhiozzo non sono altro che delle contrazioni involontarie del diaframma.

Assieme a queste contrazioni vi è anche una contemporanea chiusura delle corde vocali che determina il caratteristico suono del singhiozzo.

Il singhiozzo, nella maggior parte dei casi, è conseguenza di un pasto consumato troppo velocemente o di liquidi ingeriti in pochissimo tempo.

Tutto ciò può determinare nello stomaco una notevole distensione e dato che esso si trova immediatamente al di sotto del diaframma ne determina le contrazioni che portano al singhiozzo.

Ma le contrazioni del diaframma spesso possono essere anche causate da uno stile di vita non proprio sano: infatti recenti test hanno permesso di verificare che le contrazioni del diaframma tipiche del singhiozzo possono essere favorite anche da bevande gassate consumate in fretta ed alcolici.

Oltre a queste, anche il fumo può essere un notevole fattore scatenante del singhiozzo, soprattutto quando si consumano diverse sigarette nell’arco di poco tempo.
Non mancano anche i casi in cui interviene la componente nervosa come causa principale del singhiozzo in una persona. Molte persone, infatti, possono notare l’insorgenza del singhiozzo in seguito a situazioni di schock oppure in periodi di particolare nervosismo e tensione.

In questo caso si potrebbe essere in presenza di un disturbo alle componenti del sistema nervoso: ecco perché si diventa sensibili anche ad un semplice cambiamento di temperatura che può determinare il singhiozzo.

Pur trattandosi di un disturbo particolarmente fastidioso e che talvolta può addirittura limitare i contatti sociali, il singhiozzo è comunque facilmente curabile.

Diversi rimedi si possono utilizzare, a partire da uno stile di vita sano e dal consumo di pasti senza andare di fretta e senza ingerire cibo con troppa foga.

Inoltre, basterà trattenere il respiro per qualche minuto oppure bere del succo di limone per farlo passare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *