usanze e tradizioni della torta di compleanno

Diversi sono i quesiti relativi all’usanza delle torte, delle candeline e dei regali legati alla festa di compleanno.

Il compleanno, in misura maggiore per i minori, è divenuto un’istituzione mondiale; infatti, in numerose culture, ai festeggiati si sono aggiunti, oltre agi invitati, anche la torta, i regalini e le candeline da spegnere.

In base ad alcune fonti, furono i Persiani i primi a festeggiare la ricorrenza del compleanno proponendo un dolce.

Questa tradizione fu poi esportata in Grecia, dove questa usanza si amalgamò con i riti per festeggiare il compleanno di Artemide (dea della Luna), quando si preparava una torta di miele e farina illuminata da una candela.

La torta rappresenta un insieme di ingredienti da condividere con i propri cari, diventa un simbolo del soddisfacimento del proprio piacere diviso con i propri cari.

compleanno-tortaIl rito a cui sono sottoposti i bambini nella prima parte della loro vita, a cui non mancano nemmeno gli adulti, è quello di spegnere le candeline posate sulla torta.

Le candeline sula torta devono essere in numero uguale all’età del festeggiato, più un’altra candelina verde quale simbolo dell’ingresso nel nuovo anno.

Il bambino deve spegnere le candeline mentre esprime un desiderio, che si manifesta solo se le fiamme sono spente nello stesso momento. I partecipanti, allora, cantano la canzone degli Auguri.

Come si è già visto, i Greci festeggiavano la dea Artemide con una candela sopra la torta, la cui fiamma aveva lo scopo di mantenere lontani gli spiriti maligni in modo da non rovinare la festa.

Finiti i festeggiamenti, le candeline venivano spente dato che il pericolo delle influenze negative era scongiurato.

Questo rito è così arrivato a noi che lo abbiamo reso il momento centrale del festeggiamento, con in più l’espressione di un desiderio con la speranza che si realizzi durante il nuovo anno che sta iniziando.

Infine i regalini.
È recente l’usanza di dare un piccolo omaggio agli invitati, per ringraziare, da parte del festeggiato, le persone care che sono intervenute alla festa di compleanno.
Che poi sia un libro, un biglietto o altro, è un’usanza che fa certamente piacere agli ospiti che ricevono un piccolo ricordo della giornata. È però importante che il regalino sia veramente di poca spesa e non eccessivamente costoso.